Avviare un’impresa di successo: centri estetici in franchising


centri-in-franchisingDai saloni di bellezza ai centri estetici in franchising più alla moda, questa mini guida ti darà le ragioni del perché avviare l’attività che hai sempre sognato.Sin dagli albori del nuovo millennio, il mercato azionario è in caduta libera e l’economia è in una situazione di stasi. Ma è comunque un buon momento per iniziare un’attività nel settore dell’estetica.

Come è possibile che l’industria della bellezza continui a crescere?

Non c’è dubbio che molti dei servizi offerti nei centri estetici in franchising semplicemente non possono essere “riprodotti” a casa o, almeno, non così bene.

Inoltre, in un’epoca in cui la gente liberamente sborsa in media 50 € al mese per il servizio cellulare o centinaia di euro per affittare l’ultima auto iper accessoriata, il prezzo di un massaggio, probabilmente, non sembra molto alto considerando il benessere che ne guadagna il proprio spirito.

Le prospettive per chi possiede un’attività di questo tipo sono luminose!

La crescita dei centri estetici in franchising, nonostante la recessione, è tra il 15-20% all’anno.

Ci sono tre modi per lasciare il vostro segno nel settore dell’estetica. È possibile aprire un salone in franchising, in cui si paga una certa somma in anticipo per avere il privilegio di aprire quel salone sotto un brand (una catena) già famoso e popolare: ciò vi permetterà di avere un’eccellente reputazione all’istante e tutte le sue risorse (come le campagne pubblicitarie) già a vostra disposizione.

Altrimenti, si può acquistare un salone già avviato da qualcuno che si è ritirato dagli affari. Ma ciò può portarvi delle grosse spese di ristrutturazione (soprattutto se il vostro predecessore ha venduto per fallimento!).

Una terza opzione, infine, è quella di aprire un proprio salone con il proprio denaro, il proprio ingegno e il proprio ottimismo: di certo il duro lavoro e il talento vinceranno.

Come funzionano i centri estetici in franchising?

Per cominciare, è necessario considerare le vostre ore di funzionamento con molta attenzione, in modo da poter ospitare un numero massimo di clienti durante il giorno lavorativo. È senza dubbio già sapete che il business della bellezza non è un tipo di industria part time.

I saloni sono ormai aperti sette giorni su sette ed anche in alcuni giorni festivi. Ciò che ha fatto crescere la domanda è stata la proliferazione di coppie a doppio reddito.

Non così tanti anni fa, infatti, la gente non avrebbe nemmeno preso in considerazione l’idea di farsi una manicure di domenica. Ora, invece, i centri estetici in franchising aperti anche di domenica sono ormai un must (ovviamente con un orario abbreviato).


D’altra parte, tutto questo è molto logico: la domenica potrebbe essere l’unica volta durante la settimana in cui una mamma, con un’intensa carriera, magari anche single, riesce a liberarsi per concedersi un po’ di coccole personali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*