Mutuo casa a tasso fisso da Intesa Sanpaolo


Il mutuo casa a tasso fisso di Intesa Sanpaolo è un finanziamento immobiliare ipotecario che l’istituto di credito riserva alla propria clientela che necessita di poter  acquistare, costruire o ristrutturare la prima o la seconda casa attraverso la concessione di una linea di credito dalle condizioni certe e predeterminate per l’intera estensione del rapporto.

Il tasso di interesse applicato al capitale oggetto di mutuo sarà infatti fisso per tutta l’operazione (calcolato sulla base dell’IRS di durata + spread), e permetterà al mutuatario di poter prevedere con la massima certezza quale sarà l’esatto importo di ogni singola rata costituente il programma di rimborso concordato tra le parti.

La durata dell’operazione non potrà eccedere i 30 anni complessivi. Il mutuatario – come noto – potrà comunque optare per scadenze inferiori a tale soglia massima, e potrà altresì scegliere di estinguere anticipatamente il debito residuo in qualsiasi momento, senza pagare alcuna penale per la cessazione del rapporto prima della sua naturale scadenza.

Per quanto concerne l’importo finanziabile, questo non potrà di norma eccedere l’80% del valore dell’immobile, calcolato quale il minore tra il valore di perizia e il prezzo commerciale desumibile dal preliminare di vendita. Sullo stesso immobile andrà iscritta apposita garanzia ipotecaria di primo grado in favore della banca.


Infine, ricordiamo che il mutuo può essere accompagnato con alcune polizze di natura assicurativa, a protezione dell’immobile contro i rischi di incendio e di scoppio, e a tutela del mutuatario contro alcuni imprevisti che potrebbero impedirgli una regolare restituzione del capitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*