Mutuo a tasso BCE con Intesa Sanpaolo


Il mutuo a tasso BCE, disponibile in tutte le filiali di Intesa Sanpaolo, è un finanziamento immobiliare ipotecario facente parte della gamma di linee di credito a condizioni di onerosità indicizzate a quelle dei mercati finanziari, riservate alla clientela correntista del gruppo bancario in questione.

Attraverso tale mutuo il cliente di Intesa Sanpaolo potrà ad esempio procedere nell’esecuzione di operazioni di acquisto della prima o della seconda casa, o di costruzione o ristrutturazione della stessa, o ancora operazioni di portabilità mediante surroga, o di richiesta di liquidità per il soddisfacimento di esigenze di spesa personali o familiari.

Il tasso di interesse applicato al capitale oggetto di mutuo sarà composto sulla base di un parametro come il tasso ufficiale di riferimento per le operazioni di rifinanziamento della BCE, e uno spread concordato tra le parti: il piano di ammortamento che verrà determinato, sarà composto da rate di importo variabile nel tempo, in linea con l’andamento dell’indice di cui sopra.

L’importo massimo finanziabile mediante tale mutuo non potrà di norma eccedere l’80% del valore commerciale dell’immobile, con la possibilità di giungere al 100% in caso di particolari prestazioni assicurative. La durata dovrà invece essere compresa tra un minimo di 10 anni e un massimo di 30 anni, con ammissione di operazioni di estinzione anticipata.


Infine, segnaliamo anche in questa occasione che il mutuo è eventualmente accompagnabile con una serie di polizze assicurative a tutela del mutuatario, con intervento attivo della compagnia assicurativa a estinzione del debito residuo, nelle ipotesi previste dal contratto (decesso, invalidità totale permanente, ecc.).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*