Mutuo a tasso fisso con preammortamento da Banca Marche


Il mutuo a tasso fisso con preammortamento, di Banca Marche, è un particolare finanziamento immobiliare ipotecario che permette alla clientela dell’istituto di credito di iniziare a rimborsare le quote capitali fino a un anno dopo il momento dell’erogazione: in questo arco temporale, il mutuatario pagherà solamente gli interessi, rinviando nel futuro il pagamento delle rate “ordinarie”.

Il finanziamento, nella versione oggi in esame, prevede l’applicazione di un tasso di interesse fisso, che condizionerà il piano di ammortamento attraverso la predisposizione di un elenco di rate di importo certo e costante nel tempo, che non subiranno alcuna variazione anche in caso di forte oscillazione dei tassi di interesse di mercato.

Come conseguenza di quanto sopra, questo mutuo sembra l’ideale per quelle persone che desiderano indebitarsi potendo prevedere nel migliore dei modi l’evoluzione delle proprie scadenze, il cui importo sarà certo e costante nel tempo, potendo pertanto il mutuatario al riparto dalle insicurezze tipiche dei mutui a tasso variabile.

Il finanziamento prevede una durata massima di 30 anni, comprensiva del periodo di preammortamento, a condizione che il richiedente non superi i 75 anni al momento della scadenza naturale del finanziamento; sono inoltre ammesse le operazioni di estinzione anticipata del debito residuo, totale o parziale.


Per quanto infine riguarda l’importo massimo finanziabile, il mutuo con preammortamento di Banca Marche consente di supportare operazioni di acquisto della prima o della seconda casa, fino all’80% del valore commerciale dell’immobile oggetto di contratto, e offerto in garanzia ipotecaria di primo grado in favore della banca erogante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*