Mutuo a tasso misto dalla Cassa di Risparmio di Ravenna


Il mutuo a tasso misto della Cassa di Risparmio di Ravenna è un finanziamento immobiliare ipotecario utilizzabile per acquistare la propria prima o seconda casa, in grado di riservare al mutuatario una utile condizione di flessibilità in materia di tassi di interesse applicati al capitale oggetto di mutuo.

Il mutuo Mix prevede infatti che il tasso di interesse possa passare dalla forma variabile alla forma fissa (o viceversa, dalla forma fissa a quella variabile) a scadenze predeterminate, pari a tre, cinque o dieci anni, a seconda delle preferenze esercitate dal cliente in sede di stipula del mutuo immobiliare ipotecario.

In altri termini, il mutuo a tasso misto della Cassa di Risparmio di Ravenna sembra essere l’ideale per quella clientela particolarmente indecisa sulle condizioni da assumere sul proprio mutuo, che non vuole indebitarsi a tasso fisso o a tasso variabile per l’intera durata dell’operazione, senza riservarsi la possibilità di “cambiare idea”.

L’importo massimo finanziabile mediante tale finanziamento non potrà di norma superare l’80% del valore commerciale dell’immobile oggetto di contratto e offerto in garanzia ipotecaria di primo grado in favore dell’istituto di credito, e sul quale andrà effettuata un’apposita perizia tecnica da parte della banca.


La durata non potrà infine superare i 30 anni. Sono comunque ammesse scelte per scadenze inferiori a tale soglia, e opzioni di estinzione anticipata, totale o parziale, del debito residuo, effettuabili in qualsiasi momento e senza pagamento di alcuna penale per la cessazione del rapporto prima della sua naturale scadenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*