Mutuo a tasso variabile da Ubi Banca


Il mutuo a tasso variabile di Ubi Banca è un finanziamento immobiliare ipotecario a condizioni di onerosità indicizzate all’Euribor di periodo, maggiorato di uno spread concordato tra le parti, e utilizzabile per poter acquistare, costruire o ristrutturare la prima o la seconda casa, o ancora per effettuare operazioni di surroga attiva di un finanziamento in corso di regolare ammortamento presso altre banche.

Al di là della finalità per la quale è richiesto il finanziamento, la sua caratteristica fondamentale risiederà nella possibilità di poter sfruttare i benefici derivanti dalla presenza di un tasso di interesse variabile sul capitale oggetto di mutuo, con potenziale abbassamento dell’importo delle rate del piano di ammortamento in virtù dei decrementi dei parametri di riferimento dell’indicizzazione.

Di contro, il mutuatario rimarrà esposto al rischio di subire gli effetti negativi dell’incremento degli stessi parametri, che apporteranno al rialzo l’importo delle rate oggetto del programma di rimborso.

Oltre a quanto sopra, evidenziamo come l’importo massimo ottenibile sarà compreso tra un minimo di 30 mila euro e un massimo pari all’80% del valore di garanzia dell’immobile, con restituzione all’interno di un piano di ammortamento compreso tra un minimo di 10 anni e un massimo di 30 anni (sono comunque ammesse, in qualsiasi momento e anche per importi parziali rispetto al totale, operazioni di estinzione anticipata del debito residuo).


Ricordiamo ancora come il finanziamento sia eventualmente abbinabile con polizze assicurative di copertura dei rischi di perdita della capacità di rimborso da parte del mutuatario, in seguito a invalidità o inabilità conseguenti a malattie e infortuni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*