Mutuo Varia il Fisso da Credem


Il Mutuo Varia il Fisso è un finanziamento immobiliare ipotecario disponibile in ogni filiale di Banca Credem, per quella clientela che desideri supportare un’operazione di natura immobiliare attraverso un mutuo che prevede un tasso scontato e una rata fissa per un primo periodo, scegliendo poi quando passare ad un’eventuale forma tecnica di tasso alternativa, rappresentata dal tasso di interesse indicizzato.

Mutuo Varia il Fisso prevede infatti, in altri termini, un periodo iniziale della durata di due, tre o cinque anni (a seconda delle preferenze della clientela) in cui il capitale mutuato sarà assoggettato all’applicazione di un tasso di interesse fisso particolarmente vantaggioso: in questa prima fase quindi il cliente pagherà una rata di importo contenuto e certo, potendo pianificare al meglio la propria situazione finanziaria.

Successivamente a questa prima fase, il Mutuo Varia il Fisso presenta una duplice possibilità: da una parte il cliente potrà optare per la scelta di un tasso di interesse variabile, trasformando il finanziamento in un’esposizione debitoria caratterizzata dalla presenza di tassi in linea con gli andamenti dei mercati finanziari; di contro potrà scegliere se proseguire con l’applicazione di un tasso di interesse fisso (non scontato, come accade per la prima fase), permettendo al mutuatario di pianificare al meglio le uscite finanziarie sul medio e lungo periodo.

Il cliente potrà abbinare inoltre a tale finanziamento una serie di coperture assicurative disponibili presso lo stesso istituto di credito erogante. Tra le principali forme di tutela, la polizza assicurativa contro i rischi di incendio e di scoppio sull’immobile, e quella che tutela la capacità di rimborso del debito residuo da parte del mutuatario (tra le principali fattispecie considerate dalle condizioni di assicurazione, il decesso, l’invalidità, l’inabilità, la malattia, la perdita involontaria del posto di lavoro).


I nomi Mutuo Varia il Fisso e Credem appartengono ai rispettivi proprietari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*