Mutuo Flessibile


Il mutuo flessibile è un tipo di mutuo in cui la rata e i tempi si adattano al cliente. Può infatti capitare a tutti un periodo in cui per vari problemi ci si trova in difficoltà con il pagamento della rata. Esistono vari tipi di mutuo flessibile.

Quelli in cui ad adattarsi è la rata, quelli in cui invece è il tempo di ammortamento e quelli in cui ad adattarsi è il tasso che passa da fisso a variabile. I mutui flessibili sono quindi interessanti per tutte quelle persone che prevedono delle movimentazioni finanziarie particolari, come ad esempio i liberi professionisti.

È consigliabile consultarsi bene con un esperto prima di scegliere un mutuo flessibile e valutare bene le varie condizioni e clausole, questo soprattutto per evitare di trovarsi in situazioni rischiose. Essendo un mutuo particolare anche i costi di mantenimento di questo mutuo sono in genere più alti rispetto ad un mutuo normale.

È comunque un mutuo per certi versi vantaggioso, perchè consente di gestire in modo personalizzato il rimborso del capitale ricevuto, in base alle proprie esigenze del momento, cosa non fattibile con altri tipi di prestito. In caso abbiate scelto un normale mutuo e vogliate passare a un mutuo flessibile potete provare a rinegoziarlo o nel caso estremo a estinguerlo aprendone uno nuovo.

Scegliere il Mutuo Flessibile

Potete scegliere tra diversi tipi di mutuo flessibile. Se la vostra preoccupazione è l’importo della rata, per esempio, potrete scegliere un mutuo che vi dia la possibilità di modificare la rata in base alla vostra disponibilità. In questo caso si adeguerà anche il tempo residuo per l’ammortamento.

Infatti nel momento in cui chiederete una rata minore rispetto a quella stabilita inizialmente il tempo di ammortamento subirà un aumento, viceversa nel momento in cui potrete pagare di più quindi chiederete una rata maggiore il tempo di ammortamento del mutuo diminuirà.

Se invece optate per un mutuo flessibile che si basi sui tassi, facendo quindi applicare il tasso fisso o quello variabile in relazione agli andamenti dei mercati finanziari. Entrambi questi mutui, come tutti i mutui flessibili hanno dei costi maggiori rispetto ai normali mutui bancari ipotecari.

In alcuni casi è consentito chiedere anche il non pagamento di una rata, senza il pagamento di penalità, ma con la semplice conseguenza di un allungamento di una mensilità sul tempo di ammortamento stabilito.


Altre pagine correlate: Estinzione mutuo * Rinegoziazione mutuo * Calcolo mutuo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*