Concessione prestiti, nuovo accordo tra MPS e Compass


PRESTITIMonte dei Paschi di Siena e Compass hanno siglato un importante accordo che permetterà loro di fruire di significative sinergie nel comparto del credito al consumo.

Sulla base dell’intesa ora siglata, infatti, il gruppo MPS potrà erogare finanziamenti personali Compass all’interno delle proprie filiali (una rete commerciale che conta oltre 2.300 sportelli in Italia), garantendosi la partnership con uno degli operatori di maggiore riferimento in tutta la Penisola, forte di una gamma di prodotti personali e finalizzati di certo interesse.

La partnership, sottolineano gli analisti che hanno evidenziato la natura dell’accordo, permetterà a Monte dei Paschi di Siena di giocare una carta molto importante nel raggiungimento degli obiettivi fissati con il piano industriale 2013 / 2017, valorizzando nel migliore dei modi un lato della propria rete commerciale, e permettendo di poter fruire dell’offerta di credito alle famiglie e ai single mediante proposte di prodotti terzi.

Di contro, Compass – parte del gruppo Mediobanca – ritiene che mediante tale intesa il brand potrà rafforzare la propria immagine e migliorare ulteriormente le proprie quote di mercato nel campo del prestito al consumo. Grazie anche al contributo della rete di 2.300 sportelli Monte dei Paschi di Siena, oltre che delle intese precedentemente sottoscritte, l’amministratore delegato della società ,Gianluca Sichel, ricorda come siano più di 7.500 le filiali di istituti di credito italiani nelle quali sono presenti i prodotti Compass, e 50 le controparti bancarie interessate.


Ricordiamo come l’offerta Compass sia piuttosto completa, e in grado di potersi rendere complementare a tutte le principali esigenze in capo alla clientela privata. Compass propone infatti prestiti personali, finanziamenti mediante cessione del quinto, carte di credito con rimborso a saldo e revolving, polizze di assistenza casa, contratti di protezione casa, carte – conto e tanto, tanto altro ancora, con più di 150 filiali dirette e, da oggi, più di 7.500 sportelli bancari con i quali si sono sottoscritti rapporti di partnership.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*