Mutuo a tasso fisso sempre meno richiesto

Il mutuo a tasso fisso perde terreno: il finanziamento a tasso certo e invariabile, contraddistinto dalla possibilità di porre mano su un piano di ammortamento a rate costanti, sta infatti scendendo gradualmente nella lista delle preferenze degli italiani, evidentemente maggiormente attratti dalla possibilità di contrarre una linea di credito a tasso di interesse variabile e, di conseguenza, riuscirà a indebitarsi a condizioni di onerosità inizialmente molto più basse di quelle invece proposte dai finanziamenti a tasso di interesse fisso.

Leggi il seguito

Mutui più difficili, gli italiani fanno rotta sull’affitto

Ottenere un mutuo è sempre più difficile. Ne risulta che gli italiani abbandonano il sogno di comprare casa e si dirigono verso un più congruo affitto. Nel primo semestre dell’anno in corso, la domanda di case in locazione è cresciuta ad un ritmo due volte superiore rispetto agli immobili in vendita, con un trend che si conferma anche sul fronte dell’offerta, consolidando pertanto le ipotesi di una inversione nei confronti dell’affitto. Ad ogni modo, non è solamente la ristrettezza creditizia delle banche a influenzare positivamente il mercato delle locazioni.

Leggi il seguito